Roma, Bar e gelaterie chiuse la domenica pomeriggio, LEGA: Cafarotti aiuti Raggi a rivedere sua decisione

BORDONI, attività chiuse la domenica, troppi errori, così Roma non riparte. Sono passati pochi giorni da quando, nel corso di una protesta simbolica, artigiani e ristoratori riconsegnavano le chiavi dei loro negozi alla sincada ma la Raggi, per tutta risposta, chiude bar, gelaterie e pizzerie la domenica pomeriggio. Così il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni che aggiunge: Una volta di più questa Amministrazione dimostra di non aver capito come si rilancia il commercio a Roma.

E’ il preludio al fallimento. Aprire a queste condizioni vuol dire morire perché il desiderio di tornare al lavoro si scontra con nuove regole inique. Se non si abbassano i costi fissi promuovendo le attività nei giorni e nelle ore di maggior guadagno queste saranno costrette a chiudere.

Sono certo che l’assessore Cafarotti, da attento mediatore, possa risolvere questo problema chiedendo la modifica dell’ordinanza in particolare per quanto riguarda la domenica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Video

Facebook